#RIBELLIONE #RESISTENZA #RINASCITA

R2020

MOLTIPLICHIAMO I FUOCHI DI RESISTENZA

COSÌ CHE SIA IMPOSSIBILE REPRIMERCI TUTTI

FACCIAMO

RETE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI R2020...

R2020 è un COORDINAMENTO. Una RETE democratica, aperta e inclusiva che riunisce tutti coloro che lottano per riaffermare i propri diritti di libertà, dignità e autodeterminazione. A livello nazionale e internazionale.

Facciamo valere il nostro Diritto alla (R)esistenza e al Dissenso. Chiediamo l’immediata sospensione dell’emergenza per Coronavirus, il ripristino della Costituzione e il rispetto dei nostri diritti.

Proponiamo politiche concrete e immediatamente attuabili che mettano la salute dei cittadini, il ben-essere delle persone e il Rispetto per la Vita sopra qualsiasi altro interesse.

Nessun potere riesce a sopravvivere di fronte a una massa che pensa e fa trionfare la coerenza sopra la codardia, l’impegno sopra il quieto vivere, l’equità sopra le piccole avidità.
Francesco Gesualdi

UN APPELLO AI PROFESSIONISTI

ENTRA A FAR PARTE DI UNA COMMISSIONE TECNICA
Se sei un professionista e vuoi mettere a disposizione il tuo sapere e il tuo tempo per supportare le azioni individuate nei gruppi di lavoro, stiamo costituendo delle commissioni in cui far dialogare le varie professionalità.
Ad oggi oltre 5000 esperti, medici, avvocati, giuristi, ricercatori etc. si sono messi a disposizione per far parte della rete R2020.

Se vuoi unirti e portare avanti insieme a noi il tuo lavoro, puoi farlo compilando questo form.

R2020

RISPETTO

per l’Ambiente. Contro le grandi opere inutili, la devastazione dei territori, l’agricoltura dei veleni e il saccheggio del nostro patrimonio naturalistico. Per una reale riconnessione con Madre Terra e con il nostro Essere più autentico che di essa è parte.

REALE

per un’Economia reale, locale, sobria e solidale, al servizio delle persone e non del mercato. L’unica in grado di garantire sicurezza sociale, piena occupazione e riqualificazione e difesa dei territori.

RESPONSABILITÀ

per il futuro e il presente delle giovani generazioni. Creiamo un Paese a misura di bambino. Promuoviamo un’educazione partecipata e inclusiva, atta a formare cittadini liberi e consapevoli. Coinvolgiamo i più piccoli nella politica dello Stato.

RICERCA

per una Scienza che non sia dogma, scevra da conflitti d’interesse, fondata sul pensiero scientifico libero e indipendente. Per una medicina moderna, olistica e sistemica, che metta al centro la prevenzione e la persona nella sua complessità.

RIVOLUZIONE

SOVRANITÀ
ALIMENTARE

per il recepimento immediato della Dichiarazione sui Diritti dei Contadini, i veri custodi della Terra, e la transizione verso modelli agroecologici che garantiscano la biodiversità, il libero scambio dei semi e la produzione di cibo sano e di qualità, tutelino i territori, la diversità dei paesaggi e i nostri prodotti tipici e locali.

SOVRANITÀ
MONETARIA

per una moneta che sia davvero Bene Comune, fuori dall’Europa delle banche, delle speculazioni e dei capitali finanziari. Non più moneta come debito ma come mezzo per scambiare valore positivo reale: una moneta al servizio dell’economia, che non sia più fine bensì strumento utile a scambi etici e solidali, alla redistribuzione della ricchezza, alla reciprocità e al mutualismo.

SOVRANITÀ
INDIVIDUALE

Per il diritto all’autodeterminazione come riconoscimento della capacità di scelta autonoma e indipendente dell’individuo, nella sua piena libertà e consapevolezza. E per la realizzazione della Convenzione di Oviedo per la protezione dei diritti dell’uomo e la dignità dell’essere umano riguardo all’applicazione della biologia e della medicina.

Torniamo a RESPIRARE insieme. Costruiamo realtà RESILIENTI. Riconosciamoci e riconnettiamoci con gli altri esseri viventi e con Madre Terra per riappropriarci della libertà di esprimere i nostri talenti e REALIZZARCI come individui e come comunità.

REAGISCI DA SUBITO

RESISTENZA

Condividiamo strumenti per agire da subito, facendo pressione su amministrazioni locali, governi nazionali, istituzioni internazionali o qualsiasi altro centro di potere, per indurlo a comportamenti diversi. Ordinanze, delibere, istanze utili ai cittadini per chiedere comuni liberi dal 5G, contro l’utilizzo di pesticidi, per contrastare il cambiamento climatico, fermare l’abbattimento degli alberi, il consumo di suolo etc.

DISOBBEDIENZA

Ripudiamo il sistema che ci ha condotto fin qui portando avanti da subito azioni concrete di rifiuto di determinati meccanismi attraverso il boicottaggio e il consumo critico. Rifiutiamoci di comprare quello che ci vogliono vendere e di farci comprare da quello che ci vogliono vendere: le loro merci, le loro idee, la loro propaganda mediatica, la loro paura, le loro mascherine e le loro guerre, le loro armi, la loro nozione di emergenza e ineluttabilità.

RESILIENZA

Divulghiamo le realtà virtuose già in atto, esperienze di comunità e di impresa in grado di rinsaldare i legami personali, riqualificare i territori, consolidare partecipazione e relazioni sociali, garantire un’occupazione dignitosa, valorizzare capacità e peculiarità umane e territoriali, adattarsi al clima mutato, ridare dignità all’attività umana come strumento di realizzazione personale e utilità sociale.

Accendi un FUOCO

Ora tocca a te!

Compila il form inserendo il tuo nome, cognome e la località dove vuoi accendere un fuoco. Se accendi un fuoco ne sarai il REFERENTE e dovrai già proporre una data, un luogo e l’orario per la prima Plenaria.

La data dovrà essere un giorno a scelta tra il 15 e il 31 luglio e la Plenaria dovrà essere aperta a tutti e pubblicizzata il più possibile.

Per aiutarti ad organizzare il primo incontro plenario, ti daremo tutto il supporto possibile. Avrai a disposizione lo statuto, le regole e il documento che riassume il lavoro svolto dai tavoli il 30 giugno e il 1 luglio, che costituisce la base di partenza per decidere quali iniziative locali il vostro fuoco vuole promuovere.

Istruzioni per la compilazione del Form

Nome del Fuoco
In questo campo dovrai inserire un nome da te scelto per il Fuoco Locale. Puoi scegliere un nome a piacere, che identifica la tua zona, o i tuoi desideri, o quello che ti piace. Sei libero di scegliere il nome che vuoi!

Nome e Cognome del Referente
In questo campo devi inserire il tuo nome e il tuo cognome.
Nel momento in cui decidi di accendere un Fuoco, decidi anche di esserne il Referente. Il REFERENTE è quella persona (o gruppo) di buona volontà e amore per il bene comune, che consente l’avviamento del fuoco locale; chi accende il Fuoco Locale lo fa per il piacere di farlo e senza ottenere particolari benefici rispetto a tutti coloro che seguiranno, essendo però consapevole dell’importanza di aver aiutato concretamente l’avviamento del processo promosso da R2020 di cui è parte.

Email
In questo campo devi inserire la tua email. Non preoccuparti! La tua email sarà inserita nel nostro database e protetta dalla nostra policy per la privacy.

Provincia
In questa finestra inserisci la Provincia dove vuoi accendere il Fuoco Locale. Questo Fuoco sarà poi visibile sulla mappa dei Fuochi, così che tutti coloro che vorranno partecipare alle Plenarie o consultare i materiali prodotti dal Fuoco, nella più completa trasparenza e disponibilità, potranno accedere allo spazio online dedicato al Fuoco.

Città
Specifica qui la città del Fuoco Locale.

Data della 1° Plenaria del Fuoco
Scegli una data tra il 15 luglio e il 31 luglio. L’ordine del giorno di questa 1°Plenaria prevede un dibattito su questi temi: documento operativo di sintesi, le norme di comportamento e lo statuto R2020, a cui seguirà un dibattito per stabilire le azioni da portare avanti dal vostro Fuoco Locale.

Ora dell’evento
Definisci un orario di inizio e uno di fine per la Plenaria, ricordando che il tempo massimo che consigliamo per la durata di una Plenaria è di 2 ore.

Luogo
Scegli un luogo disponibile tra il 15 luglio e il 31 luglio: una casa, un parco, la sede di un’associazione, un ristorante, etc, per la 1° Plenaria. Questo luogo potrà poi cambiare per le successive Plenarie, quando avrai incontrato gli altri partecipanti al Fuoco Locale.

Accetta le condizioni per la privacy e, se non l’hai ancora fatto, Iscriviti alla Newsletter!

Fatto! Ora sei pronto per la #ribellione #resistenza e #rinascita

Data della 1° plenaria del fuoco

Crediamo nel processo e nell’intervento comunitario per infondere nella democrazia processi partecipativi, di risorse tecniche e di cittadinanza, che permettano di prendere decisioni politiche più appropriate tenendo conto dei bisogni di ciascuno.

Noi lanciamo la proposta...

R2020 nasce da un'idea di Sara Cunial, Davide Barillari, Ivan Catalano. Siamo cittadini liberi che vogliono vivere in un Paese libero. Nel nostro lavoro di portavoce dei cittadini nelle istituzioni abbiamo lavorato per il Bene Comune, la tutela della salute, dell’ambiente e delle future generazioni, avendo sempre la Costituzione come faro del nostro agire. Oggi abbiamo percepito la necessità di fare di più.
Così nasce R2020, per mettere al servizio della collettività uno strumento di aggregazione per i vari movimenti, i singoli e i gruppi, che già oggi si battono per gli stessi interessi. Con la consapevolezza che non siamo né i soli né pochi a ripudiare questa situazione e a immaginare un futuro diverso.
SARA CUNIAL

Contadina. Chimico industriale. Deputata Gruppo Misto.

IVAN CATALANO

Perito Meccanio. Pres. Comitato Scientifico Militari COSMI. Parlamentare XVII Legislatura.

DAVIDE BARILLARI

Specialista Senior certificato di IBM. Consigliere regionale Lazio.

RESTA CONNESSO

ORA È IL MOMENTO DI ESSERCI
di accendere tanti piccoli fuochi di resistenza, in Italia come altrove: mettiamoli in rete e rendiamo virale la ribellione. Ciascuno sarà il megafono delle singole istanze e tutti insieme saremo un’unica voce. Uniti ce la possiamo fare! Ognuno con le proprie peculiarità. ADESSO è il momento di ribellarci, creare nuove comunità solidali e rinascere insieme, come singoli e come Paese.

RESTA CONNESSO